Giovedì, 21 Febbraio 2019 17:24

Lo sguardo critico creativo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

IL CRITICO COME ARTISTA


È stato affermato che "L'opera d'arte è fatta da due persone: artista e critico d'Arte".

Un'opera è per l'autore molte cose: esito e processo tecnico, significato psicologico, scelta estetica, intento comunicativo. 
Altri strati di senso presenti nell'opera all'insaputa dello stesso autore sono scoperti in essa dal critico e per questo si scrisse sulla figura del "Critico come artista".

Si può essere ottimi curatori ed esperti d'arte, ma nello scriverne si rimane buoni recensori se non si ha uno sguardo capace di vedere oltre il visibile e integrare la rappresentazione con un apporto aggiuntivo. 

Nessuno è realmente un critico senza uno sguardo che contempera l'osservazione, contemplazione e decifrazione oggettiva con la proiezione mentale soggettiva: purchè mai egotica e sempre pertinente.

Un critico deve saper vedere più di pubblico e artista, ma non più di quello che c'è nell'opera e che attende di essere totalmente espresso-commentato-spiegato con aderenza e plausibilità.


EPD

Letto 455 volte

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Il portale

ARTIS AES è il primo portale che offre allo stesso tempo servizi di consulenza, intermediazione e compravendita nel mondo dell'arte.

Offriamo perciò un servizio speciale che permetta di individuare opportunità d’investimenti nel mondo dell'arte, con la finalità di garantire ad acquirenti e venditori il giusto prezzo per l’opera d’arte.

ARTIS AES LTD - 20-22 Wenlock Road N1 7GU - London - England - ©2018 - All Rights Reserved.

Search

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok